venerdì , 28 aprile 2017
Ultime Notizie
Home / Notizie UniME / Vacanza studio estiva in Europa? Con Aegee si può!

Vacanza studio estiva in Europa? Con Aegee si può!

summer university

Hai sempre sognato di partecipare ad uno scambio culturale estivo in una delle tante fantastiche città europee, con costi contenuti? E se vi dicessimo che si può fare? È proprio questo lo scopo della Summer University, progetto targato AEGEE e nato nel lontano 1988.

Dal 15 marzo al 25 aprile sarà possibile presentare domanda per la partecipazione ad una delle 75 Summer University, organizzate in Europa per l’estate 2016.
I posti disponibili sono complessivamente circa 2.200.
Si tratta di scambi culturali tematici della durata di 15 giorni circa che si svolgono in gran parte delle città dove è presente una sede dell’Associazione AEGEE (Association des Etats Généraux des Etudiants de l’Europe).
“Ma quanto mi costa?”, penserete. Beh, davvero poco! Leggiamo dal sito ufficiale di Aegee:

“il costo va dai 10 ai 15 euro al giorno e comprende come minimo: alloggio, 2 pasti al giorno, trasporti interni, corsi e workshop, musei e visite guidate, feste e tantissimo divertimento insieme a tanti altri giovani studenti da tutta Europa. Quindi, i partecipanti devono solo preoccuparsi di raggiungere la meta della Summer University (e tornare a casa), poiché a tutto il resto ci pensa l’organizzazione!”.

Ovviamente, visti i costi, non aspettatevi alberghi a 5 stelle. Ci vuole spirito d’adattamento: ostello, dormitorio o una palestra dove dormire in sacco a pelo potrebbero essere i vostri luoghi di pernottamento. Ma è un sacrificio che si può fare, considerando la possibilità di un’esperienza così accattivante.

Per saperne di più potete contattare AEGEE Messina tramite il sito o la pagina Facebook, oppure conoscere i dettagli della Summer University attraverso il sito nazionale.

 

Controlla Anche

Cerimionia lauree unime

Cerimonia lauree, ecco la guida Unime

L’Università degli Studi di Messina ha pubblicato la guida relativa alla cerimonia della consegna dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *